News

Al via “Lab Innova for Africa” – tappa Camerun

Progetto per sostenere lo sviluppo dell’agro-food nel Continente Africano e promuovere trasferimento tecnologico Made in Italy

Si è inaugurato lunedì 21 novembre 2022, presso il centro JFN Center di Yaoundè, Lab Innova for Africa Camerun, il corso di formazione tecnico-manageriale del progetto ”Lab Innova for Africa”, un programma integrato di assistenza e training promosso da Agenzia ICE nel settore agrifood. L’iniziativa, sperimentata con successo in Etiopia e in Mozambico nel 2019, è stata successivamente replicata in Angola, Uganda, Rwanda in presenza e in Ghana, Nigeria, Costa D’Avorio e Senegal da remoto (a seguito della situazione sanitaria relativa alla pandemia da COVID-19), in collaborazione con numerosi partner territoriali. Il progetto, che torna finalmente in presenza, punta su formazione manageriale, innovazione e trasferimento tecnologico nel settore agricolo e agroindustriale africano, per accrescere competenze tecniche e manageriali al fine di sostenere il processo di transizione verso un’economia export oriented ed aumentare le opportunità di business con l’Italia, leader nella trasformazione e nel packaging alimentare. L’agricoltura è uno dei settori chiave e prioritari dell’economia camerunense e può beneficiare di un maggiore impulso agli scambi internazionali e all’apertura con il mercato italiano ed europeo. Questo settore occupa il 75% della popolazione attiva, contribuisce al 25% del Pil e rappresenta il 51% delle esportazioni. Il potenziale agricolo è ricco e diversificato, grazie alla situazione geografica e climatica del paese. Sotto la voce agricoltura, in Camerun si raggruppano essenzialmente le colture destinate al consumo locale. Queste possono essere divise in due gruppi: le colture tradizionali (la manioca, il sorgo, l’igname, il mais, il miglio, la banana plantain, il macabo) e le colture non-tradizionali, destinate anche all’esportazione (patate, cipolle, grano, riso, legumi vari).

Il programma Lab Innova for Africa prevede:

● una fase di formazione focalizzata sulle conoscenze manageriali necessarie per affrontare i mercati esteri (organizzazione aziendale, negoziazione, marketing internazionale, food safety e standard di qualità, logistica, packaging e sostenibilità);

● visite degli esperti della Faculty ICE ad alcune delle aziende che partecipano al programma;

● successiva assistenza personalizzata alle aziende partecipanti da parte degli esperti della Faculty ICE;

● uno study tour in Italia durante e dopo la fiera Macfrut per approfondire la conoscenza del mercato e delle aziende italiane.

Alla tappa Camerunense del progetto hanno aderito 20 partecipanti, top manager e direttori marketing di altrettante aziende e cooperative della filiera locale dell’Agro-food, identificate dall’Ufficio ICE di Luanda, competente per il Camerun, in collaborazione con il Ministère de l’Agriculture et du Développement Rural (Minader) e con la Chambre d’Agriculture, des Pêches, de l’Élevage et des Forêts du Cameroun (CAPEF). Le 5 giornate di formazione a Yaoundé sono state aperte dall’indirizzo di saluto dell’Ambasciatore d’Italia in Camerun S.E. Filippo Scamacca Del Murgo e del Ministro dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale Gabriel Mbairobe, e proseguiranno fino a venerdì 25 novembre con i rappresentanti dell’Agenzia ICE di Roma e di Luanda e i docenti esperti della Faculty ICE. Ulteriori due giornate di formazione si svolgeranno in modalità webinar il 29 e il 30 novembre. Durante il corso le aziende camerunensi potranno mettere alla prova le proprie competenze in materia di standard per l’export, grazie ad un approccio pratico ricco di simulazioni e case study, e preparare una concreta strategia di internazionalizzazione verso il mercato europeo. Il programma di Lab Innova poi continuerà in Italia dal 2 al 6 maggio 2023 con uno study tour che inizierà presso la fiera Macfrut per proseguire nel cluster agrofood dell’Emilia Romagna.

Per maggiori informazioni:

Agenzia ICE Roma – Ufficio Servizi Formativi formazione.ondemand@ice.it

Luanda – Ufficio ICE luanda@ice.it

Esito prova scritta 55° CORCE

Si pubblica l’esito della prova scritta del Master per l’internazionalizzazione delle imprese 55° CORCE Fausto De Franceschi.

N.B. Accedendo al seguente link con cognome e codice fiscale, è possibile visionare l’immagine del proprio elaborato, confrontarla con l’immagine della griglia con le risposte corrette e un riepilogo del proprio risultato. Inoltre è possibile scaricare il libretto con le domande del test svolto.

PROGETTO LAB INNOVA FOR TUNISIA 2022: PARTE LO STUDY TOUR PER LE STARTUP TUNISINE SELEZIONATE

Prende il via a Milano oggi 10 ottobre lo Study Tour, terza fase del progetto Lab Innova for Tunisia, un percorso di formazione specialistica sullo scale-up per 10 selezionate startup tunisine nell’ambito del Fintech, Blockchain, IoT, Cybersecurity, IA e Big data.

Promuovere lo sviluppo delle competenze manageriali delle PMI africane, necessarie per affrontare il processo di internazionalizzazione verso il mercato europeo, favorendo la conoscenza del Made in Italy e delle opportunità di innovazione tecnologica offerte dal nostro Paese. È questo l’obiettivo principale del programma di formazione Lab Innova for Africa, gestito dall’Agenzia ICE e giunto nel 2022 alla sua terza edizione.

Come l’anno passato, il format del programma è dedicato alle giovani imprese nordafricane impegnate nello sviluppo di prodotti o di servizi tecnologicamente innovativi, all’interno dei settori industriali con focus Fintech, Blockchain, IoT, Cybersecurity, Intelligenza Artificiale e Big data.

Dal complesso di questa iniziativa prende le mosse il progetto specifico Lab Innova for Tunisia: si tratta di un percorso di formazione specialistica su scale-up e study tour in Italia aperto a un gruppo di startup tunisine, rappresentativo della collaborazione avviata tra Italia e Tunisia per costruire un ecosistema comune nel campo delle imprese innovative. Un ecosistema che ha riguardato nelle precedenti fasi del progetto una stretta e fruttuosa collaborazione con le controparti locali di Smart Tunisia e Smart Capital, le agenzie tunisine che gestiscono i fondi di capitale di rischio e le attività di partenariato internazionale. La Tunisia sta infatti attuando delle misure finalizzate a definire un ambiente in grado di accompagnare le startup nelle loro varie fasi di sviluppo: dall’idea di business al bootstrapping, dagli investimenti seed stage agli early stage, fino alla completa autonomia dagli investitori. La fertilità dell’ecosistema è determinata dalla presenza di enti facilitatori come incubatori, acceleratori e investitori, per far fronte alle problematiche che le giovani imprese incontrano sia nella fase di crescita che di collocazione sui mercati.

Le start up tunisine selezionate per lo Study Tour saranno presenti allo SMAU di Milano l’11 e 12 ottobre, fiera dedicata all’innovazione e alle startup, e terranno un evento di presentazione il 12 ottobre presso l’area International, Arena 4 alle ore 11:00 a cui seguirà un evento di networking. Lo Study tour proseguirà nei locali di PoliHub, incubatore del Politecnico di Milano, con iniziative di formazione e match-making con start-up italiane selezionate, volti a promuovere il partenariato industriale, il trasferimento tecnologico tra startup, PMI e investitori italiani e le stesse giovani imprese tunisine, migliorando le loro opportunità di crescita in Italia e in Europa sulla base di un piano di lavoro sviluppato con l’Agenzia ICE.

OPEN DAY – CORCE 55


Iscrizioni aperte a OPEN DAY – CORCE 55, incontro orientativo di presentazione del Master per l’internazionalizzazione delle imprese 55° CORCE Fausto De Franceschi – accreditato ASFOR, realizzato da Agenzia ICE e rivolto ai giovani laureati che vogliono lavorare in ambito export.

L’incontro è mirato ad illustrare le molteplici opportunità professionali offerte da questo percorso e a fornire tutte le info per partecipare alle selezioni!

  • Quando ⏰  6 ottobre 2022, h 10:30 – 11:30
  • Come 📝  per registrarti all’incontro, compila il form!
  • Dove 🌐 on line – Google Meet
    Il 6 ottobre alle ore 10:30 sarà possibile accedere all’incontro cliccando qui


Per info sul corso è possibile già da ora consultare la pagina Master 55° CORCE Fausto De Franceschi.

Per approfondimenti e chiarimenti, vi aspettiamo all’Open Day!!