News

LAB INNOVA FOR TUNISIA 2022 – ITALIA E TUNISIA INSIEME PER CREARE UN ECOSISTEMA COMUNE NEL CAMPO DELLE STARTUP

Ha preso il via la seconda edizione del progetto Lab Innova for Tunisia, un percorso di formazione specialistica sullo scale-up e study tour in Italia rivolto a 17 startup tunisine che stanno sviluppando innovazioni e tecnologie legate alla cybersecurity, al blockchain, ai big data e all’intelligenza artificiale.
La cerimonia inaugurale si è tenuta il 20 giugno 2022 alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia, SE Lorenzo Fanara, del Direttore Generale dell’economia numerica dell’investimento e delle statistiche dal Ministero delle Tecnologie della Comunicazione, M. Sami Ghazeli e della Direttrice dell’ICE-Agenzia di Tunisi, Donatella Iaricci, che ha aperto i lavori della prima fase formativa.
Lab Innova, finanziato con il Piano Straordinario del Made in Italy e gestito dall’Agenzia ICE titolare del format formativo, costituisce un esempio di progetto di innovazione collaborativa tra Italia e Tunisia per costruire un ecosistema comune nel campo delle startup. Per questo motivo, hanno collaborato al progetto anche l’Association Tunisian Startups, Smart Capital e il Polo tecnologico di Elghezala.
Le startup partecipanti hanno superato una selezione e sono tutte certificate in base alle regole stabilite dalla normativa tunisina dello Startup Act. Potranno usufruire di tre moduli dedicati allo scale-up internazionale, alla proprietà intellettuale e al project work per l’estero, che saranno completati da una sessione di coaching personalizzato. Le docenze saranno curate dagli esperti della Faculty dall’Agenzia ICE e da esperti tunisini, allo scopo di mettere le basi per la creazione di un circuito virtuoso di scambio di esperienze e best practice.
Gli study tour in Italia, riservati alle startup selezionate in base al loro potenziale e alla capacità di sviluppare progetti congiunti con controparti italiane, completeranno il percorso formativo. Nel 2022, la città di Milano sarà la destinazione principale degli study tour, fase finale del progetto, che consentirà agli startupper tunisini di visitare il Salone internazionale SMAU ed entrare in contatto con le realtà italiane del mondo dell’ICT, attraverso un programma elaborato in collaborazione con il Politecnico di Milano.
La Tunisia sta mettendo a punto alcune misure per definire un ambiente in grado di accompagnare le startup nelle varie fasi di sviluppo: dalla business idea al bootstrapping, dal seed stage all’early stage, fino alla completa autonomia dagli investitori. La fertilità dell’ecosistema è data dalla presenza di facilitatori come acceleratori, incubatori o investitori per far fronte alle problematiche che le startup incontrano sia nella fase di crescita che di collocazione sui mercati. Nell’edizione 2022 del progetto, la novità è rappresentata anche dalla presenza di facilitatori tunisini che avranno la possibilità di confrontarsi con il sistema dell’innovazione italiano.
In questa direzione, Lab Innova for Tunisia costituisce sia un laboratorio per le startup che hanno un progetto di espansione all’estero, ma anche un primo passo verso la creazione di un ecosistema congiunto tra Italia e Tunisia, che comprenda facilitatori e investitori, per favorire programmi e progetti di sostegno all’innovazione.


Donatella Iaricci – Directrice Bureau de Tunis Italian Trade Agency
Tatiana Marzi – Ufficio Servizi Formativi Italian Trade Agency

LAB INNOVA FOR AFRICA al MACFRUT 2022

Progetto dell’Agenzia ICE per sostenere lo sviluppo dell’agri-food nel Continente Africano e promuovere il trasferimento tecnologico Made in Italy
STUDY TOUR IN ITALIA DELLA DELEGAZIONE DEL SENEGAL


Roma (4 maggio 2022) – Per il quarto anno consecutivo, ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane promuove la partecipazione alla Fiera Macfrut di una delegazione di imprese africane, selezionate nell’ambito del progetto “LAB INNOVA FOR AFRICA” che punta a sostenere lo sviluppo dell’agri-food nel continente africano, tramite formazione tecnico-manageriale, trasferimento tecnologico Made in Italy e partenariato con imprese italiane.

In una versione rinnovata e integralmente digitale, Lab Innova ha raggiunto 22 aziende produttrici ed esportatrici di ortofrutta provenienti dal Senegal che nei mesi scorsi hanno beneficiato di un programma di formazione tecnico – manageriale organizzato da Agenzia ICE (Servizi formativi e Ufficio di Casablanca), in collaborazione con la Camera di Commercio di Dakar (CCIAD).

10 selezionate aziende parteciperanno a Macfrut 2022, dal 4 al 6 maggio, nell’ambito di uno study tour in Italia, per presentare alle aziende del settore e ai buyer internazionali le loro produzioni di qualità, in particolare frutta tropicale come lime, ananas, mango, cocco e papaya, e frutta a guscio, come anacardi e arachidi, ed entrare in contatto con imprese italiane produttrici di tecnologia e soluzioni innovative per la lavorazione dei campi, l’irrigazione, la trasformazione e il packaging.

E’ possibile incontrare le aziende a Macfrut presso l’area dedicata (n. 174 – Padiglione D5), e anche il 5 maggio per tutta la giornata presso la venue lounge del padiglione D5 riservata per gli incontri B2B.



Contatti

ICE Agenzia – Ufficio Servizi Formativi
Formazione.ondemand@ice.it tel. 06-5992 9553

ICE Casablanca
casablanca@ice.it

Ri-parti con l’Export! Regione Sicilia – Graduatoria idonei

Nell’ambito dell’intervento “I talenti del reddito di cittadinanza in azione: Progetto Ri-parti con l’export”, rivolto a disoccupati e inoccupati, prioritariamente beneficiari del Reddito di Cittadinanza (RdC), realizzato da ICE Agenzia e Anpal Servizi, per l’edizione prevista per la Regione Sicilia si pubblica di seguito la graduatoria degli idonei per il Corso in Marketing Internazionale e Digitale (Addetto Export)

GRADUATORIA IDONEI

Al via “Lab Innova for Africa” tappa Senegal

Si è aperto il 30 marzo 2022 in modalità webinar Lab Innova for Africa Senegal, il corso di formazione tecnico-manageriale del progetto ”Lab Innova for Africa”, un programma integrato di assistenza e training promosso da ICE Agenzia nel settore agrofood.
L’iniziativa pilota, sperimentata con successo in Etiopia e in Mozambico nei mesi di febbraio e marzo 2019, è stata replicata in Angola, Uganda, Rwanda in presenza e Ghana, Nigeria e Costa D’Avorio (tappe declinate in modalità da remoto a seguito della situazione sanitaria relativa alla pandemia da COVID-19), in collaborazione con partner territoriali.
Il progetto punta su formazione manageriale, innovazione e trasferimento tecnologico nel settore agricolo e agroindustriale africano, per accrescere competenze tecniche e manageriali al fine di sostenere il processo di transizione verso un’economia export oriented ed aumentare le opportunità di business con l’Italia, leader nella trasformazione e nel packaging alimentare.
In Senegal l’agricoltura costituisce la base dell’economia. La coltura principale è quella delle arachidi, di cui il Senegal è uno dei maggiori fornitori mondiali. Le principali colture alimentari sono quelle del miglio, del riso e del mais. Si coltivano anche banane, manioca, palma da olio e da cocco, agrumi.

Il programma Lab Innova for Africa prevede:
● una fase di formazione focalizzata sulle conoscenze manageriali necessarie per approcciare i mercati esteri (organizzazione aziendale, negoziazione, marketing internazionale, food safety e standard di qualità, logistica, e-commerce e sostenibilità);
● successiva assistenza personalizzata alle aziende partecipanti da parte degli esperti della Faculty ICE;
● uno study tour in Italia durante e dopo la fiera Macfrut per approfondire la conoscenza del mercato e delle aziende italiane.

Alla tappa Senegalese del progetto hanno aderito 22 partecipanti, top manager e direttori marketing di altrettante aziende e cooperative della filiera locale dell’Agro-food, identificate dall’Ufficio ICE di Casablanca, competente per il Senegal, in collaborazione con la Chambre de commerce, d’industrie et d’agriculture de Dakar (CCIAD).

Le 6 giornate online sono state inaugurate mercoledì 30 marzo dall’Ufficio ICE di Casablanca e da rappresentanti della Camera di Commercio di Dakar, e proseguiranno fino a lunedì 11 aprile con docenti esperti della Faculty ICE.

Durante il corso le aziende senegalesi potranno mettere alla prova le proprie competenze in materia di standard per l’export, grazie ad un approccio pratico ricco di simulazioni e case study, e preparare una concreta strategia di internazionalizzazione verso il mercato europeo.

Il programma di Lab Innova poi continuerà in Italia dal 4 al 7 maggio 2022 con uno study tour che inizierà presso la fiera Macfrut per proseguire nel cluster agrofood dell’Emilia Romagna.

Africa Business Lab – a marzo 2022 in programma i webinar settoriali! Iscrizioni aperte

Proseguono nel 2022 gli appuntamenti di Africa Business Lab – 2a edizione,  progetto ideato e promosso da Agenzia ICE in collaborazione con SACE e Confindustria Assafrica & Mediterraneo.

In partenza a marzo 2022 i percorsi settoriali Agribusiness, Infrastrutture, Energia, ciascuno con tre sessioni l’una, dedicate rispettivamente ai temi di Market analysis, Business environment, Cross-Cultural e Business Model.

Africa Business Lab offre un programma di accompagnamento integrato e gratuito per PMI italiane interessate a conoscere meglio il continente africano.

Per info sul programma e sulle modalità di partecipazione, visita la pagina del corso.

Iscrizioni aperte fino al 28 febbraio 2022!

D-TEM PROFESSIONISTI ROMA – prove di selezione per l’ammissione

Si è conclusa la raccolta delle candidature per il corso D-Tem Professionisti Roma – edizione 2022.

Le comunicazioni di ammissione saranno inviate via mail, ai recapiti indicati dai candidati in fase di registrazione.

La prova scritta, prevista all’art. 4 del bando, si terrà in un’unica sessione il 15 febbraio alle ore 10:00 in modalità online.

La prova sarà curata dalla società C&S Consulenze e Selezione che invierà nei prossimi giorni (da questo indirizzo e-mail: concorsi@ciesseselezione.it) le istruzioni tecniche per accedere alla piattaforma e fornirà assistenza tecnica durante la prova stessa.

Per l’espletamento della prova scritta, ICE Agenzia fornirà i dati degli ammessi alla prova (nome, cognome, email, numero di telefono e indicazione di eventuale seconda lingua straniera facoltativa) alla società C&S, essenziali per lo svolgimento della prova scritta.

I candidati ammessi sono invitati a verificare la funzionalità delle dotazioni in loro possesso (pc, webcam, microfono e sistema operativo). Di seguito vengono riportate le istruzioni necessarie per effettuare i controlli e le verifiche al fine di assicurare il corretto svolgimento della prova.

L’esito sarà comunicato entro il 17 febbraio 2022, via e-mail e con pubblicazione sul sito http://www.exportraining.ice.it

I candidati che avranno superato con successo il test online, sosterranno il colloquio con la Commissione nella settimana dal 21 al 25 febbraio 2022, sempre in modalità da remoto.

Per effettuare la prova in modalità remota, sarà necessario eseguire una serie di controlli e verifiche al fine di assicurare il corretto svolgimento della stessa.

Requisiti base:

• Computer fisso o portatile funzionante (non sono supportati: tablet, smartphone e altri dispositivi

mobili)

• Browser Internet Google Chrome o Microsoft Edge aggiornato all’ultima versione.

• Sistema operativo Windows 8, Windows 8.1, Windows 10 o Mac OS (versione 10.12 o successiva –

per Google Chrome; o versione 10.12 e successiva o Microsoft Edge);

• Disponibilità di una webcam frontale funzionante e accesa (incluse quelle integrate nei portatili);

• Disponibilità di un microfono funzionante e abilitato (inclusi quelli integrati nei portatili);

• Disponibilità di una connessione Internet stabile con una velocità di trasferimento dati da parte dell’utente di almeno 1 Mbit/s (consigliato – 5 Mbit/s). Potete testare la velocità di connessione qui;

Il possesso di TUTTI i citati requisiti base è da intendersi obbligatoria ai fini della partecipazione alla prova.